Home / Blog / Quadernoni: guida alla scelta

Quadernoni: guida alla scelta

quadernoni

All’inizio dell’anno scolastico, qualunque sia la classe che i ragazzi affrontano, è necessario provvedere a completare il corredo scolastico, che comprende tutto quello che uno studente deve avere a disposizione per poter svolgere le attività di studio e di lavoro, a casa e in classe.

Accanto a zaini, astucci e diari, è molto importante dedicare la giusta attenzione anche all’acquisto dei quadernoni: infatti negli ultimi anni, questo tipo di quaderno di dimensioni maxi ha conosciuto una sempre più ampia diffusione nelle aule scolastiche, per diversi motivi.

Ma ovviamente non esiste un singolo modello di quadernone: se infatti, le dimensioni sono più o meno sempre le stesse (21X29,7 centimetri, cioè le dimensioni di un foglio formato A4), i quadernoni sono molto diversi fra loro soprattutto per quello che riguarda la rigatura.

Sapere riconoscere la differenze fra i quadernoni è importante, perché permette di non commettere errori e di velocizzare e semplificare l’acquisto.

 

Quadernoni per le scuole elementari

quaderni prima elementare

Classi prima e seconda: nelle prime classi elementari il quadernone è la tipologia di quaderno preferita dagli insegnanti. Infatti il maggior spazio a disposizione permette agli alunni di imparare a scrivere in modo più semplice: inoltre risulta più semplice inserire le annotazioni e le correzioni da parte dell’insegnante.

Quadernoni prima e seconda elementare su Amazon

Per quel che riguarda la rigatura, i quadernoni a righe per le prime due classi elementari hanno una riga verticale rossa (che segna il punto in cui iniziare a scrivere) e alcune righe orizzontali nere ad altezza diversa (sono utili perché i bambini imparino le distanze fra le varie parole.

Per quel che riguarda i quadernoni a quadretti, quelli per la prima elementare non hanno margini e hanno quadretti più grossi (un centimetro) in modo da favorire i primi esperimenti di scrittura dei bambini. I quadernoni per la seconda elementare hanno invece un margine laterale (che definisce l’area da utilizzare) e quadretti di dimensione più piccola (0,5 centimetri).

Classe terza: i quadernoni a righe per questa classe presentano sempre un margine laterale, mentre lo spazio fra le righe orizzontali è più stretto, per insegnare ai bambini a scrivere in caratteri più piccoli. I quadernoni a quadretti mantengono le stesse caratteristiche di quella della seconda elementare.

Quadernone terza elementare su Amazon

Classi quarta e quinta: mentre i quadernoni a righe mantengono una rigatura invariata, per quelli a righe viene mantenuto il margine laterale, mentre le righe orizzontali sono più strette e uniformi, perché i bambini sono in grado di scrivere i caratteri sempre rispettando la stessa misura.

Quadernoni quarta e quinta elementare su Amazon

 

Quadernoni per le scuole medie e superiori

quadernone scuole medie

Nelle classi delle medie e delle superiori la rigatura dei quadernoni a righe è uniforme, sparisce il margine laterale mentre la distanza fra le righe è sempre uniforme.

Per quel che riguarda i quadernoni a quadretti è possibile scegliere fra una rigatura senza margini e quadretti con un diametro di 0,4 o 0,5 centimetri oppure quadernoni con fogli dotati di margini e quadretti del diametro di 0,4 centimetri (di solito questa tipologia di quadernone è quella maggiormente utilizzata per le tre classi delle scuole medie).

Ovviamente è sempre possibile che alcuni professori abbiano delle indicazioni particolari per la rigatura dei quadernoni della loro materia.

Quadernoni scuole medie e superiori su Amazon

 

Quadernoni: i vari modelli

Le caratteristiche tecniche relative alla rilegatura dei quadernoni sono normalmente quelle viste sopra (anche se esistono dei quadernoni dedicati ad appositi utilizzi, come i quadernoni per la musica), mentre per quel che riguarda stili e colori dei quadernoni la scelta è ovviamente molto ampia.

Se nelle scuole superiori può essere utile scegliere quadernoni di colore diverso a seconda della materia (un trucco pratico per non confondersi e non dimenticare a casa proprio il quadernone che serve), nelle scuole elementari e medie si può lasciare ai ragazzi un ampio margine decisionale sul tipo di quadernone da acquistare.

I temi fra cui è possibile scegliere sono davvero molti: per i più piccoli i personaggi dei cartoni animati, dei fumetti oppure gli animali, mentre per i più grandicelli i quadernoni dedicati allo sport e ai suoi protagonisti come quelli degli attori e dei cantanti famosi sono sicuramente quelli che riscuotono maggiore successo.

Fra tutti i modelli disponibili sicuramente i ragazzi troveranno quelli più adatti al loro carattere e che maggiormente rispecchiano i loro gusti, in modo da creare un kit per la scuola che sia non solo pratico, ma che piaccia davvero ai giovani studenti.

Quadernoni su Amazon